Un utente ha chiesto
Categoria: GDPR Cookie Compliance (CCPA ready) di WordPress
Domanda: Ricarica forzata e shortcode

Ciao, spero possiate aiutarmi.

Vedete, sul mio sito Web uso gli shortcode per visualizzare AdSense o altro, a seconda dei cookie. Sto usando la funzione gdpr_cookie_is_accepted (‘avanzata’) per questo.

Mentre questo non è accettato, qualcos’altro. Una volta accettato, AdSense.

Il problema è che quando vengono accettati, dopo aver ricaricato (ho aggiunto add_action (‘gdpr_force_reload’, ‘__return_true’);), gli shortcode continuano a mostrare qualcos’altro. Cambiano solo quando ti sposti in un’altra pagina.

Come posso fare in modo che il codice per gli shortcode venga raccolto allo stesso modo del resto della pagina?

Ho pensato che fosse un problema di cache e ho provato ad aggiungere l’hook gdpr_force_reload all’elenco degli hook che attivano un’eliminazione, ma non ha funzionato neanche. Forse qualcun altro deve essere aggiunto?

Spero possiate darmi qualche idea. Grazie in anticipo

La pagina per cui ho bisogno di aiuto: [log in to see the link]

  • Autore del plugin

    (@mooveagence)

    Ciao @efquintana,

    Grazie per aver utilizzato i nostri plugin.
    Il ricaricamento forzato funziona sul tuo sito, potrebbe essere un problema di memorizzazione nella cache. Puoi provare ad aggiungere il seguente codice al tuo functions.php

    add_filter('gdpr_cookie_script_cache','gdpr_prevent_script_cache');
    function gdpr_prevent_script_cache() {
      return array();
    }

    Spero che questo ti aiuti.

    (@efquintana)

    Grazie per la risposta

    Ho provato anche questo codice, ma è sempre lo stesso problema.

    Il codice viene aggiunto ora e non ci sono modifiche.

    Autore del plugin

    (@mooveagence)

    Ciao @efquintana,

    Mi sembra un problema di cache del server. Non possiamo eliminare la cache del server dal nostro plugin, quindi l’unica soluzione è allineare il tuo shortcode per visualizzare entrambi i layout, con nomi di classe aggiuntivi. E una volta accettati i cookie di terze parti, è sufficiente modificare le classi tramite JavaScript.

    Spero che questo ti aiuti.

    (@efquintana)

    Ciao.
    Ieri sera, per caso, ho scoperto che questo comportamento si verifica solo nelle finestre di navigazione in incognito. Nel browser “normale” sembra funzionare bene con la soluzione che hai offerto.
    Grazie mólto.

Hai risolto il tuo problema?

0 / 0

Lascia un commento 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *